Belgio

Belgio: Paese della Vergine dal Cuore d'Oro

Il Belgio, terra cristiana sin dai primi secoli, conta su numerosi santuari dedicati a Maria. Tra i più conosciuti di queste tappe spirituali mariane, due al giorno d'oggi sono influenti e di rinomanza internazionale  per essere stati favoriti, nello stesso anno 1933, sei anni prima della seconda guerra mondiale, dalle apparizioni della stessa Vergine Maria:

  • il santuario di Notre Dame de Beauraing, presso Dinant, dove, nel 1932-33 Maria è apparsa vestita di bianco e coronata con un diadema reale e un cuore d'oro sul petto ; si presentò come Madre di Dio e Regina dei Cieli. L'apparizione fu riconosciuta ufficialmente nel 1949 ;
  • il santuario di Notre Dame de Banneux, dove Maria si presentò come « Madonna dei poveri » ; questo luogo di preghiera alla Vergine, al quale accorrono ogni anno più di seicentomila pellegrini, è uno dei più importanti del paese. Le apparizioni di Banneux sono riconosciute ufficialmente dalla Chiesa.

Esistono altri luoghi di pellegrinaggio a Maria, come la Madonna di Hal o quella di Montaigu, anch'essi molto frequentati. In modo generale, questi santuari mariani hanno rivisto un ritorno di visitatori dopo la fine del XX secolo.